Ausilioteca Mediterranea Onlus/ 20 Marzo, 2020/ supporto a distanza


In questi giorni di grande preoccupazione per la nostra salute e quella dei nostri cari, tutte le istituzioni sono state chiamate in causa per dare aiuti e risposte tramite gli strumenti della connessione internet.

Insegnanti e professori di ogni ordine e grado, oltre alla didattica a distanza hanno attivato gruppi Whatsapp, gruppi su Facebook dove si condividono, esperienza, saluti, schede didattiche, videolezioni e tanto altro permettono queste piattaforme. 

I genitori, ancora più del solito, si trovano così ad assolvere il compito di tenere i propri figli occupati, farli stare al passo con gli apprendimenti, ma soprattutto ad aiutarli a tenere a bada l’angoscia, mentre il mondo interno ed esterno, tanto per i genitori, quanto per i figli, non è più lo stesso.

Tanti le domande: cosa fare ascoltare? Quante ore concedo di smartphone, tablet o playstation? Quanti chiamate consento? Quali attività manuali: cucina, pittura, disegno.

È davvero un momento complesso che comporta per tutti una costante riorganizzazione della propria persona e del proprio ruolo. Tale riorganizzazione è difficile per un adulto, ma anche per un bambino. Il tempo dei bambini è un tempo scandito in una molteplicità di attività che li aiuta ad essere consapevoli e autonomi. In questo momento, molte delle loro consuetudini sono perse, e questo può creare confusione, soprattutto nei bambini/ragazzi con disabilità o bisogno educativo speciale. Un tempo che faticosamente gli educatori, i genitori e gli insegnanti insieme al bambino hanno costruito per fornire una routine e provare ad instaurare una fiducia, un senso di sicurezza che non faccia sentire il bambino con un bisogno educativo speciale in balia degli stimoli che provengono dall’esterno.

Da queste considerazioni nasce l’idea di offrire uno spazio di ascolto e di sostegno ai genitori chiamati a svolgere questa funzione di protezione che farà da ombrello per i loro figli.

Per prenotare un colloquio telefonico gratuito, della durata di 20 minuti, basterà mandare un messaggio whatsapp al numero: 3938751837 oppure una mail a: info@centrausili.org

Share this Post