Ripassiamo l’inglese

Ausilioteca Mediterranea Onlus/ Marzo 25, 2020/ didattica, supporto a distanza

Prosegue la nostra rubrica PotenziAMO, per offrire spunti e attività da far svolgere a casa ai vostri bimbi e ragazzi, finalizzate a rafforzare e consolidare le loro abilità scolastiche e per tenere in costante allenamento i processi di apprendimento.
Oggi proponiamo due schede per lo sviluppo e il potenziamento delle competenze nella lingua inglese, una relativa agli articoli indeterminativi (indefinite articles), l’altra relativa ai numeri da uno a dieci (from one to ten).

La prima scheda propone dieci frasi e per ciascuna di esse bisogna inserire l’articolo indeterminativo corretto… ma quanti e quali sono gli articoli indeterminativi nella lingua inglese?
Sono due: a e an, e, a differenza della lingua italiana, restano invariati a prescindere dal genere (femminile/maschile) del sostantivo che lo accompagna, così come avviene per l’articolo determinativo (the).
Si usa a quando la parola che segue inizia per consonante o per il suono come “you” dato dalla lettera u e dal dittongo eu; si usa an quando la parola che segue inizia per vocale (a,e,i,o,u) o per h muta.

La seconda scheda è interattiva e riporta i numeri da uno a dieci in inglese; per ognuno di essi vengono mostrate delle lettere in disordine, che, messe nell’ordine giusto, vanno a comporre correttamente la parola relativa al numero corrispondente. Lavorando, dunque, sul processo di decodifica, sarà possibile scrivere ciascun numero in lettere nella forma corretta.

Numbers 1-10 (Unscramble), an interactive worksheet by victor
liveworksheets.com

Bene, ora potete procedere stampando la prima scheda o, in alternativa, potete farle riprodurre ai vostri bimbi su un foglio, ricopiando le frasi e i numeri e dando libero spazio al disegno.
In entrambi i casi, i bambini si divertiranno a colorare le immagini e avranno appreso parole e concetti nuovi.

Ora non vi resta che procedere…buon divertimento!

Se i vostri bimbi hanno apprezzato queste attività, postateci i loro lavori.

Share this Post