Rubrica PotenziAMO: Ambiente e Tecnologia

Redazione/ Giugno 3, 2020/ didattica, inglese, istruzione, potenziamo, supporto a distanza, Uncategorized

Prosegue la nostra rubrica PotenziAMO, per offrirvi spunti e attività didattiche, in chiave interattiva e dinamica, da proporre ai vostri bambini e ragazzi, volte a rafforzare e consolidare le loro abilità scolastiche e per tenere in costante allenamento i processi di apprendimento.Oggi proponiamo tre schede interattive per lo sviluppo e il potenziamento delle competenze e delle conoscenze in tema di tecnologia e ambiente.

Vediamo nel dettaglio le attività di questa settimana.La prima scheda riguarda i materiali, ciò di cui sono fatti gli oggetti che ci circondano, che possono essere naturali, ossia creati dalla natura, o artificiali, cioè creati dall’uomo. Il compito richiede di individuare per ciascuno degli elementi proposti il gruppo di riferimento, con uno sguardo anche ai materiali leganti, permettendo di imparare a classificare gli oggetti in base alle loro proprietà.

I materiali, an interactive worksheet by dzed
liveworksheets.com

La seconda scheda richiede di associare correttamente parole inglesi ed immagini, lavorando sui processi di comprensione. Si tratta di un’attività che consente l’acquisizione e il rafforzamento delle conoscenze informatiche e tecnologiche.

La terza scheda, infine, propone una divertente attività sulla raccolta differenziata, utile ad accrescere e a favorire la consapevolezza del proprio ruolo nella salvaguardia dell’ambiente e nella tutela delle risorse naturali: grazie alla raccolta differenziata è possibile ridurre l’accumulo dei rifiuti ed attuare il riciclaggio di oggetti e materiali. L’esercizio richiede di collocare ogni rifiuto proposto nel bidone corretto, favorendo l’acquisizione e il consolidamento delle conoscenze in materia di raccolta differenziata e di rispetto per l’ambiente e della capacità di discriminazione tra i vari rifiuti, in base ai materiali di cui essi si compongono.

 Non resta che procedere con le attività…buon lavoro!

Share this Post