Una risorsa al giorno.. Un dado magico!

Torna la rubrica “una risorsa la giorno” .

Anche questa volta ci viene in aiuto Tullet ed il suo libro “ La fabbrica dei colori” per fare un’attività ,che come sempre sembra banale, ed imvece consente attraverso l’arte ed il gioco di affrontare tematiche come la paura dei mostri che i bambini immaginano o sognano.

In questi giorni molti bambini riportano qualche difficoltà o paura in più…
Come pensare ed affrontare??

Spesso parlare della paura o disegnare il personaggio che si ha in mente può divenire un ostacolo ed inibire il bambino/a…proviamo a farlo attraverso un gioco ed intorno ad esso costruiamo una storia, se vogliamo.

L’attività coinvolge la dimensione emotiva, sensoriale, creativa, cognitiva dei nostri bambini.

Occorrente :

  • Dado
  • Fogli
  • Pennarelli /pittura

Preparazione:

Ogni bambino deve avere un foglio con una sagoma disegnata grande (un cerchio, un quadrato, un ovale o altro).

Se i bambini hanno meno di tre anni è il caso di utilizzare un dado grosso o si provvederà a scrivere i numeri su dei fogli per poi pescarli da una scatola.

Laboratorio:

  • Si lancia il dado e la cifra ottenuta corrisponde al numero di occhi che si deve disegnare nella forma.
  • Si lancia il dado una seconda volta e il numero ottenuto lo si utilizza per il numero di bocche da disegnare
  • Poi si lancia il numero per le braccia
  • Poi per le gambe….
  • Poi ancora per le orecchie
  • Per i capelli

Il nostro mostro prende forma

Nella seconda parte…lasciamo andare il dado e possiamo chiedere ai bambini di creare un ambientazione.

Con domande indirette(dove si trova il nostro mostro, cosa sta afcendo??)riusciremo a dare vita ad un racconto, ad una storia che ci permetterà una piccola elaborazione della paura…

Bene, buon divertimento allora.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi